Corso di Laurea magistrale in Fisica

Referente didattico del corso: Prof. Leonardo Giusti
Fisica particelle

La Laurea Magistrale in Fisica si articola in tre curricula:

  • Fisica Teorica
  • Fisica delle Particelle e Fisica Applicata
  • Fisica della Materia.

Sono previsti dei percorsi per gli studenti interessati alle seguenti attività:  Biofisica e Fisica Medica, Elettronica, Fisica Ambientale, Fisica delle Particelle Elementari, Fisica dei Plasmi, Fisica dello Stato Solido, Fisica Teorica.
Il laureato avrà acquisito familiarità con il metodo scientifico di indagine e interpretazione dei fenomeni. Avrà quindi padronanza degli strumenti matematici, informatici e di laboratorio essenziali per l’analisi, l’interpretazione e la riduzione di sistemi complessi. Si evidenzia il valore particolarmente formativo della frequenza di laboratori ad alta specializzazione.

Sono attivi i Laboratori di Criogenia, di Fisica del Plasma, di Biofisica e Fisica Medica, di Misure a Radiofrequenza e Microonde, di Fisica Computazionale, di Fisica dei Materiali (Dipartimento di Scienza dei Materiali), i Laboratori di ricerca dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dell’Istituto Nazionale di Fisica della Materia.

La tesi di Laurea magistrale, che completa il percorso formativo, si svolge su argomenti di ricerca di base o applicata, presso il Dipartimento di Fisica o altri Dipartimenti dell’Ateneo anche in collaborazione con Centri di Ricerca nazionali ed internazionali ed industrie ad alta tecnologia.

Il corso porta gli studenti a raggiungere la completa padronanza di metodologie e conoscenze scientifiche generali, e ad approfondire conoscenze specifiche nei settori della fisica fondamentale (interazioni fondamentali, particelle elementari, fisica atomica, della materia e dei plasmi) e della fisica applicata (biofisica e medica, ambientale, fisica computazionale, elettronica).