Giovedì, 21 gennaio 2021

Riattivazione dei flussi di mobilità internazionale

Nuove direttive per la mobilità internazionale a seguito del perdurare dell’emergenza sanitaria Covid-19

In considerazione della perdurante evoluzione dello scenario internazionale legato alla pandemia da Covid-19, si informa della pubblicazione del Decreto Rettorale N. 394/2021 (Prot. N. 0008361/21 registrato il 22/01/2021) che recepisce le direttive della Prorettrice per l'Internazionalizzazione, prof.ssa Gabriella Pasi, in ordine alla riattivazione dei flussi di mobilità internazionale incoming ed outgoing di studenti e docenti (Prot. N 0007394/21 registrato il 20/01/2021).

Si riporta di seguito quanto stabilito dal Decreto Rettorale:

  1. La mobilità internazionale in entrata di studenti/dottorandi/specializzandi e di docenti e ricercatori è autorizzata alle seguenti condizioni:
    Gli studenti/dottorandi/specializzandi/docenti/ricercatori in entrata devono rispettare gli obblighi relativi all’ingresso nel territorio nazionale dall’estero previste dalle direttive governative;
    Gli studenti/ dottorandi/specializzandi/docenti/ricercatori in entrata devono rispettare le direttive di sicurezza previste dall’Ateneo per tutto il periodo di mobilità internazionale.
  2. La mobilità internazionale in uscita di studenti/dottorandi/specializzandi è autorizzata alle seguenti condizioni:
    Il sito http://www.viaggiaresicuri.it/ del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale non deve vietare o sconsigliare le partenze verso le nazioni di destinazione prescelte da studenti, dottorandi e specializzandi;
    L’organizzazione ospitante deve adottare un protocollo di sicurezza e deve avere sottoscritto l’Addendum alla sicurezza degli studenti redatto dall’Ufficio Mobilità Internazionale;
    Gli studenti/dottorandi/specializzandi in partenza si impegnano a stipulare una polizza sanitaria integrativa per le spese non coperte dal Servizio Sanitario Nazionale;
    Gli studenti/dottorandi/specializzandi in partenza devono sottoscrivere e si impegnano a rispettare la “dichiarazione di assunzione di responsabilità” redatta dall’Ufficio Mobilità Internazionale.
  3. La mobilità internazionale in uscita di docenti e ricercatori è autorizzata alle seguenti condizioni:
    Il sito http://www.viaggiaresicuri.it/ del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale non deve vietare o sconsigliare le partenze verso le nazioni di destinazione prescelte da studenti, dottorandi e specializzandi;
    I docenti e i ricercatori in partenza si impegnano a stipulare una polizza sanitaria integrativa per le spese non coperte dal Servizio Sanitario Nazionale.

Le disposizioni sopra citate hanno decorrenza immediata, per tutte le tipologie di flussi da e verso l’estero dei componenti di tutta l’Università di Milano-Bicocca.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Mobilità Internazionale (Settore Affari Internazionali): outgoing.erasmus@unimib.it; info.erasmus@unimib.it