Argomenti per la prova finale del terzo anno - Plasmi, fusione nucleare e spettroscopia neutronica

Ultimo aggiornamento 1/2/2019

 

Stage sperimentali riguardanti la caratterizzazione di plasmi magnetizzati a bassa pressione

Macchina Thorello c/o Laboratori PlasmaPrometeo U9 (3-4 settimane)

Referenti: Claudia Riccardi e Ruggero Barni

  1. Caratterizzazione e analisi automatizzata di plasmi magnetizzati con sonde elettrostatiche
  2. Misura delle fluttuazioni di potenziale di plasma con una sonda elettrostatica
  3. Applicazione di un modello collisionale-radiativo agli spettri di emissione di un plasma toroidale semplicemente magnetizzato

 

Stage sperimentali riguardanti la caratterizzazione di sorgenti per processi di trattamento a plasma

c/o Laboratori PlasmaPrometeo – U9 (3 settimane)

Referenti: Claudia Riccardi e Ruggero Barni

  1. Misura della temperatura elettronica con sonde elettrostatiche in plasmi a radiofrequenza
  2. Caratterizzazione delle proprietà microscopiche di depositi di ossidi metallici
  3. Caratterizzazione delle scariche a barriera prodotte a pressione atmosferica

 

Stage sperimentali e/o di analisi dati riguardanti lo studio di plasmi per la fusione termonucleare mediante misure di radiazione nucleare

Referenti: Massimo Nocente, Gabriele Croci e Giuseppe Gorini

  1. Analisi di dati sull’emissione di radiazione nucleare (neutroni, raggi gamma e X) da esperimenti su ioni ed elettroni veloci nelle macchine di tipo tokamak per la fusione termonucleare
  2. Sviluppo e caratterizzazione di rivelatori per la misura di neutroni, raggi gamma ed X nei tokamak per la fusione termonucleare
  3. Sviluppo di codici per la simulazione dell’emissione di radiazione nei plasmi termonucleari e per la simulazione di rivelatori di radiazione.

 

 

Stage sperimentali e/o di analisi numerica riguardanti tecniche neutroniche e tecniche complementari applicate allo studio di campioni di interesse archeometrico

(3-4 settimane)

Referenti: Giuseppe Gorini e Daniela Di Martino

  1. Indagini di diffrazione di neutroni, di cattura neutronica risonante e di imaging di neutroni applicate allo studio di reperti metallici a base stagno (canne d’organo)
  2. Indagini di imaging neutronico applicato allo studio di perle naturali e coltivate
  3. Catene di ferro medioevali: confronto tra caratterizzazione mediante Eddy currents e imaging di neutroni

 

Per ulteriori informazioni potete contattare il referente di Fisica dei Plasmi, Prof.ssa Claudia Riccardi (claudia.riccardi@unimib.it).